Le tre confederazioni nazionali, nell’ambito della consultazione pubblica aperta dai ministeri di competenza, hanno prodotto un documento per il Governo in cui sono presenti importanti considerazioni sui temi del lavoro, innovazione, politiche industriali, territorio.

Il 6 maggio scorso Cgil, Cisl, Uil hanno inviato ai ministeri di competenza un documento di valutazione sul Pniec (Piano Nazionale Integrato per l'Energia e il Clima). Tante sono le considerazioni e le proposte inserite nel documento alcune di carattere generale, altre più strettamente appartenenti al perimetro della Filctem Cgil. Va ricordato che il Pniec è stato presentato il 20 marzo e porta le firme dei ministeri dello Sviluppo Economico; dell'Ambiente e Territorio; dei Trasporti.

Il documento CGIL, Cisl, UIL abbraccia, appunto, alcune tematiche di carattere generale come: lavoro; ricerca e innovazione; politica industriale; territorio; economi; agricoltura; economia circolare; dialogo sociale.

Nello specifico però sono nel documento tematiche del perimetro della Filctem Cgil e sono: efficienza energetica; energie rinnovabili; bioenergie; reti; centrali a carbone; una transizione equa e solidale; gas e metano; raffinerie e bioraffinerie; formazione professionale ed educazione alla società de carbonizzata.


Documento CGIL|CISL|UIL   Il PNIEC   Richiesta di incontro al ministro Di Maio   Richiesta di incontro al ministro Toninelli   Richiesta di incontro al ministro Costa 


logo filctem

 

   VIA PIEMONTE , 32 - 00187 ROMA

   +39 06 46 200 91

   +39 06 48 242 46

   nazionale at white filctemcgil.it

   filctemcgil at white pec.it

Servizi Cgil

cgil  inca

 

caaf cgil        inca        fondazione Di Vittorio

Archivio

Seguici sui Social

facebook     twitter     youtube     flickr