Il 22 giugno si è riunito il gruppo di lavoro "bonifiche" costituito nell'ambito del comitato scientifico della Filctem Cgil nazionale. Si è proceduto – si legge nel documento - ad una disamina generale dello stato delle bonifiche ambientali nel Paese, con particolare attenzione a quelle centrate sui SIN, senza dimenticare che oltre i siti di interesse nazionale sono oltre 12000 i siti contaminati dai processi industriali, distribuiti in tutto il paese. Le aziende che gravitano nel campo di azione della Filctem in molti casi hanno avuto un ruolo importante, e su di loro ricade la responsabilità e parte rilevante dei costi di bonifica. In generale però il processo se non fermo, è generalmente rallentato. La nostra focalizzazione ha riguardato una panoramica sui 58 SIN, di cui 41 di competenza del ministero dell’ambiente e 17 passati alle competenze delle regioni, con un primo approfondimento sui siti di Venezia-Porto Marghera, Bussi sul Tirino, Crotone.

Segue il resoconto dettagliato dell'incontro


logo filctem

 

   VIA PIEMONTE , 32 - 00187 ROMA

   +39 06 46 200 91

   +39 06 48 242 46

   nazionale at white filctemcgil.it

   filctemcgil at white pec.it

Servizi Cgil

cgil  inca

 

caaf cgil        inca        fondazione Di Vittorio

Archivio

Seguici sui Social

facebook     twitter     youtube     flickr